{top_bar_class}>

SCOPRI IL NOSTRO CATALOGO NATALE 2024!

Menu
Utente
Carrello

0

EQUILIBRI: Come ridurre lo spreco alimentare?

La risposta arriva “Da Spreco a Risorsa ODV” e “Cooperativa sociale Verlata”, realtà vicentine.

EQUILIBRI: Come ridurre lo spreco alimentare?

Pasticceria Filippi ha deciso di approfondire la conoscenza dei progetti virtuosi del territorio con i quali è entrata in contatto, stiamo imparando molto da ognuno, seguiteci anche voi!

Da Spreco a Risorsa ODV Verlata, lavorano insieme nel progetto di recupero delle eccedenze alimentari.
Verlata, una Cooperativa Sociale che si impegna nell'inclusione sociale e lavorativa di persone con disabilità o altre forme di svantaggio, ha accolto alcuni anni fa la proposta delle Acli di Verona per attivare nel territorio vicentino il recupero di eccedenze alimentari da destinare a scopi di solidarietà. Oggi, dodici anni dopo, grazie anche all’apporto di numerosi volontari, quell'idea si è trasformata in  un grande progetto: 22 mila quintali di alimenti recuperati da tutta Italia e redistribuiti in tutto il Veneto.

  • L’associazione Da spreco a risorsa ODV garantisce uno strumento giuridico ed assicurativo ai numerosi volontari che quotidianamente prestano la loro attività; Verlata garantisce la disponibilità di personale, spazi, macchinari e attrezzature.

    Ma la vera forza di questo progetto risiede nel lavoro di rete con tutte quelle realtà coinvolte per trovare soluzioni che permettono di offrire un servizio migliore alla collettività. Infatti, solo grazie all'impegno comune, è stato possibile mettere a punto un metodo efficace per recuperare anche di alcune tipologie di cibo fresco, come pesce, carne, pasta ripiena e altro, che seguendo un protocollo sanitario, vengono congelate e distribuite con le indicazioni per il corretto consumo in varie lingue.
  • Il progetto ha ottenuto l'adesione di diverse aziende, tra cui Pasticceria Filippi, 122 associazioni del territorio, 50 punti della GDO (grande distribuzione organizzata) e numerosi privati. Oltre ai 200 volontari, che fanno un lavoro encomiabile e che abbiamo avuto modo di osservare da vicino.

    Oltre al recupero e alla distribuzione delle eccedenze di cibo gestite nella sede di Villaverla, la progettualità comprende due Empori Solidali: Schio e Thiene, gestiti da Da Spreco a Risorsa.
    Gli Empori di Villaverla e Thiene fanno parte della rete degli empori accreditati dalla Regione Veneto.

    Cos’è un Emporio Solidale?


    Un Emporio Solidale è un'iniziativa di solidarietà sociale che fornisce beni di prima necessità, come alimenti e prodotti per l'igiene personale, a persone e famiglie in difficoltà economica. Questi empori funzionano in maniera simile a supermercati, ma ai prodotti è attribuito un punteggio anziché un prezzo, i beneficiari ricevono una tessera a punti o un credito mensile con cui possono "acquistare" i prodotti di cui hanno bisogno. Inoltre, gli Empori Solidali di cui parliamo offrono anche servizi di orientamento e supporto, come consulenza e l'assistenza nella ricerca di lavoro. L'obiettivo è quello di sostenere le persone in difficoltà non solo dal punto di vista materiale, ma anche aiutandole a ritrovare l'autonomia economica e sociale. Rappresenta dunque un modello di intervento sociale innovativo ed efficace, che unisce la lotta alla povertà con la promozione della sostenibilità e della coesione sociale.
  • Entrando negli Empori Solidali, troverete un ambiente curato e davvero ben fornito, con una vasta gamma di prodotti che include frutta fresca, pasta, cereali, carni, surgelati e articoli per l’igiene personale, oltre a prodotti per neonati. Durante il periodo natalizio e pasquale, sono disponibili anche specialità di alta qualità come Colombe e Panettoni Filippi.

    Gli Empori sono attrezzati con tabelle esplicative che informano i clienti sulle scadenze dei prodotti e forniscono depliant multilingue che spiegano l’uso corretto e sicuro degli alimenti, rispettando così le diverse culture, usi e costumi dei clienti. Inoltre, l’Emporio dispone di una stanza con giochi per intrattenere i bambini, permettendo alle mamme di fare la spesa in tutta tranquillità.

  • La parola che abbiamo sentito nominare di più durante questa visita è DIGNITA’ è dando e ridando dignità alle persone e alle nostre azioni, che possiamo costruire un sistema forte che possa davvero reggersi sulle proprie gambe.

    La collaborazione tra Da Spreco a Risorsa e Cooperativa Verlata, unitamente all’impegno personale delle persone coinvolte, sono un esempio di come la solidarietà possano trasformarsi in una forza collettiva capace di cambiare vite. Ogni scatola salvata, ogni sacchetto recuperato, è un passo verso un mondo più giusto e inclusivo. Questo sforzo congiunto dimostra che, lavorando insieme, possiamo fare la differenza e costruire un futuro più sostenibile e inclusivo per tutti.

  • Facciamo tanti auguri e complimenti a Verlata, che quest'anno compie 40 anni di attività!

    Il 13-14-15 settembre Festival culturale "Ad altra voce", che si svolgerà in Villa Ghellini a Villaverla e che prevede talk, mostre, video, intrattenimenti musicali, attività laboratoriali sul tema della diversità/non conformità; infine, nei mesi di settembre e ottobre, ci sarà una installazione fotografica nel paese di Villaverla, per raccontare, attraverso il canale artistico, Verlata e la rete di relazioni costruita nel territorio.

Tree Nation

Scegli un progetto e l'albero